Sua Santità Jigdal Dagchen

Sua Santità Jigdal Dagchen Sakya è nato nel 1929 nel Tibet sud-occidentale all’interno del ramo Phuntsok del lignaggio Khön. Rinpoche ha ricevuto insegnamenti Hinayana, Mahayana e Vajrayana da suo padre Sua Santità Trichen Ngawang Thutob Wangchuk, il 40esimo detentore del trono dei Sakya in Tibet, e da altri eminenti Maestri. Ha pure ricevuto la trasmissione ininterrotta del lignaggio Khön, le iniziazioni della scuola Sakya di Vajrakilaya e Hevajra, così come il completo Lamdre e i 13 Dharma d’oro.

Fu educato a Sakya sino all’età di 22 anni; quindi si recò nel Tibet orientale per ricevere istruzioni religiose più avanzate e lì incontrò i suoi maestri principali. È pure divenuto un grande maestro tantrico estremamente istruito e ha trasmesso a più riprese il Lamdre nel Kham e a Sakya in Tibet, in Nepal e in India.

Dal 1960 Rinpoche vive a Seattle negli Stati Uniti d’America, dove si impegna intensamente per la preservazione e la trasmissione della tradizione buddista tibetana. Egli conferisce molti insegnamenti e iniziazioni negli Stati Uniti, in Canada, in Europa e nell’Asia orientale.

A Seattle ha fondato un importante monastero che funge da sede per gli studi culturali e religiosi in Occidente. Nel 2001 a New Delhi ha pure fondato la Sakya Heritage Society allo scopo di preservare l’eredità familiare alle future generazioni e ai detentori del lignaggio.

Il 29 aprile 2016 Sua Santità Jigdal Dagchen è entrato nella profonda meditazione chiamata Thukdam e il 5 maggio 2016 ha lasciato il suo corpo terreno entrando nel Parinirvana.

Biografia estesa